Laboratorio 80

Il Laboratorio 80 è una delle più longeve associazioni di cultura cinematografica esistenti in Italia e è uno dei soci fondatori della Federazione Italiana Cineforum, Associazione nazionale riconosciuta dal Ministero.

 


Le superfici del tempo - video dedicato ai 50 anni dell'Associazione Laboratorio 80, per raccontare la storia dell'Associazione, realizzato con il contributo della Fondazione della Comunità Bergamasca.

 

 

Laboratorio 80

Nasce nel 1959 con il nome di Cineforum di Bergamo e fin dall’inizio si caratterizza per la particolare attenzione rivolta alle esperienze autoriali più significative e innovative della produzione nazionale e internazionale. Nel 1974 cambia il nome in quello di Laboratorio 80 e allarga i suoi interessi ad altre forme di comunicazione artistica (teatro, musica, pittura).

Dal 1968 organizza le proiezioni nell’Auditorium di Piazza Libertà, proponendo retrospettive, rassegne tematiche, anteprime, eventi anche in collaborazione con altre associazioni culturali presenti sul territorio. Diverse sono le attività collaterali alla programmazione cinematografica. L’Associazione organizza corsi e seminari di introduzione e approfondimento del linguaggio cinematografico che sono organizzate nelle scuole, nelle biblioteche e presso enti privati.

Dal 1974 pubblica il periodico Lab 80 notizie, da alcuni anni integrato con Alasca News, che contiene informazioni riguardanti l’attività di proiezione e tutte le iniziative che vedono coinvolta l’Associazione.

Negli ultimi anni il Laboratorio 80 ha gestito progetti importanti, tra i quali: “Fare cinema in carcere”, che ha visto il coinvolgimento dei detenuti per la realizzazione di un percorso formativo sull’uso della videocamera conclusosi con la produzione di un filmato scritto dagli stessi partecipanti; “Figli di Noè”, un film e un libro realizzati da Monika Bulaj con riprese effettuate nella regione dell’Alto Caucaso, terra di incontro di religioni diverse che hanno trovato forme di convivenza e contaminazioni reciproche.

Attualmente l’Associazione collabora con il Comune di Bergamo nell’ambito dell’iniziativa “Città luogo d’incontro” con proposte cinematografiche legate ai temi delle migrazioni e della frontiera e con la GAMeC, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, con proiezioni legate alle mostre in corso.

Laboratorio 80 - Associazione culturale
Via Pignolo, 123
24121 Bergamo
Tel. +39.035.342239 Fax +39.035.341255
CF 80028750166
www.lab80.it  info@lab80.it


Scarica il logo Laboratorio 80 (.pdf)