La poltrona del padre

di Antonio Tibaldi, Alex Lora

AL CINEMA

New York, Brooklyn: Abraham e Shagra sono due gemelli ebrei ortodossi, avanti con gli anni, che conducono un'esistenza appartata nella loro casa di famiglia. Dopo la morte dei genitori hanno accumulato oggetti e memorabilia di ogni genere, riempiendo i locali senza troppo badare all’ordine e alla pulizia. I gatti randagi sono accettati e si aggirano per le stanze con felina tranquillità. L'inquilino del piano di sopra ha però posto un ultimatum: non pagherà più l’affitto se i gemelli non ripuliranno completamente il loro maleodorante appartamento. Abraham a Shagra non hanno altra scelta, devono aprire le porte di casa a una ditta specializzata. Si dà così il via a una traumatica invasione della loro intimità. Saranno costretti a confrontarsi con i propri ricordi e il proprio presente, costretti dalle circostanze a cercare un nuovo inizio.

 

Note di regia

Quando ho iniziato a filmare, ho cercato di avvicinarmi a questi personaggi scevro di qualsiasi pregiudizio, con quella curiosità infantile che è ancora presente in me. Mi sono sforzato di non giudicare. Ho cercato di sparire, il più possibile, dietro la macchina da presa e mimetizzarmi nell’ambiente che stavo osservando. Era una scommessa. Non avevo nessuna idea di come fosse possibile creare qualcosa di coinvolgente e valido da questa realtà, da questi soggetti. Mi è capitato, qualche volta, di sbirciare in televisione un reality show intitolato ‘Hoarders’ e mi sono reso conto che il tema non era mai osservato, ma soltanto messo in mostra, trivializzato, ridicolizzato. L’unica cosa che sapevo era che volevo stare il più lontano possibile da tutto questo. Mi interessava scoprire cosa sarebbe successo, sia da un punto di vista umano che da un punto di vista cinematografico.

Antonio Tibaldi

Paese: Italia, Usa
Anno: 2015
Durata: 76ā€™
Genere: documentario
Sceneggiatura: Antonio Tibaldi, Alex Lora
Fotografia: Antonio Tibaldi
Montaggio: Antonio Tibaldi, Alex Lora
Produzione: Enrica Capra (GraffitiDoc), Antonio Tibaldi (No permits produktions). Produzione: GraffitiDoc s.r.l. (Italia), No permits produktions (USA)

Festival: IDFA 2015
DocAviv Film Festival 2016
True/False Film Festival 2016
Thessaloniki Documentary Festival 2016
DocumentaMadrid 2016
Docs Against Gravity Film Festival 2016
Biografilm Festival 2016
Lā€™Alternativa Film Festival 2016
Belfast Film Festival 2016
DOC NYC 2016
Filmmaker festival 2016
Euganea Film Festival 2017 - Miglior Documentario Internazionale

Materiali stampa