24/08
21.15 | via Tasso, 4
mercoledì

Le vacanze di monsieur Hulot

di Jacques Tati

Il film è una satira bonaria, ma qualche volta anche pungente, delle "smanie per la villeggiatura" tipiche della media borghesia. Si tratta della cronaca delle vacanze del signor Hulot sulla costa bretone: egli si scontra in continuazione con gli aspetti più banali e ridicoli della realtà della villeggiatura, procedendo imperturbabile per la propria strada e scompigliando ogni cosa. Stralunata comicità "muta" per il secondo lungometraggio di Tati, con momenti assolutamente geniali.

Paese: Francia
Anno: 1953
Durata: 96'
Con: Jacques Tati, Louis Perrault, Nathalie Pascaud, Michèle Rolla


In collaborazione con Bergamo Film Meeting Onlus
Intero: 5 € •• Ridotto soci Lab 80: 4 € •• Carnet da 5 ingressi riservato ai soci: 16 €