I bambini di Rue Saint-Maur 209 di Ruth Zylberman (Francia, 2017, 100') - DAL 24 GENNAIO 2019

In occasione del Giorno della Memoria, il film è disponibile da giovedì 24 gennaio 2018.

“I bambini di Rue Saint-Maur”: un viaggio nel tempo alla ricerca delle testimonianze del passato.

SINOSSI

Ruth Zylberman ha scelto un edificio parigino di cui non sapeva nulla, il 209 di Rue Saint-Maur. Per diversi anni ha indagato con l'obiettivo di ritrovare i vecchi inquilini del palazzo, per poter ricostruire la storia di quella che era stata una piccola comunità ebrea durante l'occupazione nazista. Ha ritrovato gli ex abitanti del 209 nelle periferie di Parigi, a Melbourne, New York e Tel Aviv. Li ha filmati insieme all'edificio e alle sue pietre, riprendendoli come un organismo vivente, per poter comprendere che cosa resta delle loro vite "interrotte".

NOTE DI REGIA

«Mi sono ispirata alla corrente delle microstorie, nata in Italia con Carlo Ginzburg — dice Zylberman —. Ho fatto ricerche per molti anni, la mia amica storica Claire Zalc mi ha aiutato indicandomi le fonti: i documenti del censimento, i rapporti di polizia, gli archivi del commissariato e delle associazioni». 
Vedere «Les enfants du 209 rue Saint-Maur - Paris Xème» è un colpo al cuore. Concetti astratti come «persecuzione» e anche «Shoah» prendono una dimensione fisica, sensibile. «Noi artisti e storici dobbiamo trovare forme che ci permettano di uscire dalle formule generiche sul “dovere di memoria"». Anche Claude Lanzmann in «Shoah» è partito dai luoghi, «lì era Auschwitz, l’orrore quando si è già consumato. Ma che cosa è successo prima? Persone catturate in luoghi che non solo assomigliano ai nostri, ma che esistono ancora oggi».

SCHEDA FILM

Paese: Francia

Anno: 2017

Durata: 100'

Lingua: Francese

Sottotitoli: Italiano

Genere: documentario

Musica: Nicolas Repac

Produzione: Paul Rozenberg, Céline Nusse (Zadig Productions)

 

Lab 80 film Distribuzione •• +39 035 342239 •• +39 035 5781021 •• +39 3775550816 •• distribuzione@lab80.it